Facciamo parlare le foto per sciorinare qualche libera riflessione, giusta o sbagliata, forzata od ingenua che sia ma spesso pensando male si fa centro…sinistra o destra dipende:

amministratori Pd,civici e 5stelle mangiano insieme a Policoro, maggio 2018, fonte G.Marrese

che le larghe intese 5 stelle – PD fossero già collaudate in Basilicata prima del contratto Di Maio – Salvini lo abbiamo scritto tanto tempo fa, e forse in vista delle regionali dare una rispolveratina ai legami non guasta, ma si sa il Sindaco Verri è sempre particolarmente sorridente quando nel raggio di pochi metri vi sono amministratori del PD, sarà questo il motivo dei tanti voti presi dal centro-destra su Pisticci durante le ultime politiche? Il bipolarismo della giunta Verri o i disturbi bipolari del 5 stelle ? Intanto stranamente la pubblicazione delle ultime analisi svolte allo scarico di Tecnoparco si fa attendere…

 

 

 

 

 

 

 

E dopo i nervosismi causati dagli ottimi servizi di NEMO, qualche cane sciolto del potere, dipendente GasPlus, parte in invettive contro l’informazione d’inchiesta, nascosto dietro il tepore dello schermo e riproposto dalla Prof.ssa Albina Colella:

…nonostante la pessima figura di Pietrantuono a Nemo, confermata anche dopo ma su questo torneremo a breve, l’assessore con l’amico di partito Valvano ( i socialisti lucani si confermano grandi ambientalisti e grandi esperti di eco-reati a tavola ) parafrasano infelicemente alcune frasi dette giustamente a NEMO e riportate in didascalia:

“L’assessore Francesco Pietrantuono consuma anche prodotti del VULTURE;
molti mi scrivono facendomi notare che sono RADIOATTIVI a causa delle eruzioni vulcaniche di 50 mila anni fa.
Ciononostante sia io che l’assessore consumiamo e consumeremo i prodotti del VULTURE” fonte profilo FB di Livio Valvano – maggio 2018.

Mentre a Tempa Rossa monta la protesta pacifica, forse troppo, sulla Gazzetta del giorno dopo molto spazio viene dato all’ex assessore Ottati, convinto pittelliano fino a pochi anni fa, convinto ambientalista oggi, e nonostante durante la manifestazione abbiano parlato attivisti di lungo corso ed amministratori, il sottotitolo, e non solo, vanno ad Ottati:

Tanti falsi profeti gemmeranno, tanti si ricicleranno altri si affacceranno senza saper comprendere neanche il contenuto di una delibera, intanto cercheranno forse di assumere  ( progetto Ripam ) aspiranti paggi nella pubblica amministrazione regionale e nei comuni ricorrendo alle royalties, ammesso che la porcata sia contabilmente fattibile. Ne vedremo delle belle, tanti stracci voleranno prima del 2019.